Il tuo carrello è vuoto. Aggiungi al Carrello

indoor-growing-tips-and-tricks

Piante che puliscono l’aria: i superpoteri della natura!

CONSIGLIO

Esistono tipi di piante che ripuliscono l'aria dalle sostanze dannose che arrivano dall'esterno, oltre che da sostanze inquinanti contenute negli oggetti di tutti i giorni come la formaldeide e il benzene.
Sono belle e arredano le nostre case, regalando freschezza e luminosità agli ambienti, ma non è tutto. Le piante possono essere anche un ottimo rimedio contro l’inquinamento indoor. Esistono, infatti, tipologie di piante che puliscono l’aria dagli agenti inquinanti provenienti dall’esterno, dagli acari e dalle muffe presenti in casa, ma anche da alcune sostanze nocive come la formaldeide e il benzene, contenuti in oggetti di uso quotidiano (colle, vernici, mobili, apparecchi elettronici, detergenti per la casa, ecc..).

La capacità che alcune piante hanno di purificare l’aria è testimoniata da una ricerca che la NASA pubblicò nel 1989. La ricerca dimostrava che alcune piante non sono soltanto in grado di convertire l’anidride carbonica in ossigeno, bensì possiedono anche la capacità, tramite particolari enzimi chiamati metilotrofi, di eliminare le sostanze organiche volatili, spesso presenti nelle nostre case.

Arredare casa con piante che depurano l’aria da sostanze nocive per la salute può essere, dunque, la scelta ottimale per combattere l’inquinamento domestico e vivere in un ambiente più sano e pulito, senza rinunciare all’aspetto estetico.
plants that help clean the air we breath

Sette piante che puliscono l'aria

Ecco nel dettaglio le caratteristiche di 7 tipologie di piante che purificano l’ambiente domestico da pulviscoli, muffe e sostanze chimiche, come l’ammoniaca e la formaldeide. Quelle qui elencate, inoltre, sono piante che puliscono l’aria anche dal fumo di sigaretta e dal monossido di carbonio, un agente inquinante particolarmente dannoso per la salute, che viene rilasciato da fornelli, stufe, caminetti e scaldabagni a gas.
  • Aloe Vera
Assorbe la formaldeide e richiede poca acqua e manutenzione. Predilige le temperature medio-alte, e la luce diretta, altrimenti perde le sue tipiche striature bianche.

  • Sansevieria
Depura l’ambiente dalla formaldeide. Sopporta bene le temperature molto elevate, mentre non ama il freddo. Necessita di molta luce, anche diretta.

  • Ficus
Assorbe tricloroetilene e benzene. Non è una pianta facile da mantenere. E’ necessario scegliere un luogo con una giusta esposizione solare e annaffiarla con regolarità.

  • Dracena
Assorbe tricloroetinele, benzene e formaldeide. Non necessità di molta esposizione solare, ma cresce rigogliosa anche con poca luce.

  • Spatifillo  
Assorbe tricloroetilene, benzene, formaldeide, xilene e toluene. Richiede un’annaffiatura regolare (almeno una volta alla settimana) e un’esposizione in penombra.

  • Pothos 
Assorbe formaldeide. E’ una pianta molto robusta che non richiede particolari attenzioni.

  • Edera
Assorbe benzene, tricloroetilene e formaldeide. Sopporta temperature molto rigide, ma non ama l’esposizione solare diretta. 

CONSIGLIO

Esistono tipi di piante che ripuliscono l'aria dalle sostanze dannose che arrivano dall'esterno, oltre che da sostanze inquinanti contenute negli oggetti di tutti i giorni come la formaldeide e il benzene.
Sono belle e arredano le nostre case, regalando freschezza e luminosità agli ambienti, ma non è tutto. Le piante possono essere anche un ottimo rimedio contro l’inquinamento indoor. Esistono, infatti, tipologie di piante che puliscono l’aria dagli agenti inquinanti provenienti dall’esterno, dagli acari e dalle muffe presenti in casa, ma anche da alcune sostanze nocive come la formaldeide e il benzene, contenuti in oggetti di uso quotidiano (colle, vernici, mobili, apparecchi elettronici, detergenti per la casa, ecc..).

La capacità che alcune piante hanno di purificare l’aria è testimoniata da una ricerca che la NASA pubblicò nel 1989. La ricerca dimostrava che alcune piante non sono soltanto in grado di convertire l’anidride carbonica in ossigeno, bensì possiedono anche la capacità, tramite particolari enzimi chiamati metilotrofi, di eliminare le sostanze organiche volatili, spesso presenti nelle nostre case.

Arredare casa con piante che depurano l’aria da sostanze nocive per la salute può essere, dunque, la scelta ottimale per combattere l’inquinamento domestico e vivere in un ambiente più sano e pulito, senza rinunciare all’aspetto estetico.
plants that help clean the air we breath

Sette piante che puliscono l'aria

Ecco nel dettaglio le caratteristiche di 7 tipologie di piante che purificano l’ambiente domestico da pulviscoli, muffe e sostanze chimiche, come l’ammoniaca e la formaldeide. Quelle qui elencate, inoltre, sono piante che puliscono l’aria anche dal fumo di sigaretta e dal monossido di carbonio, un agente inquinante particolarmente dannoso per la salute, che viene rilasciato da fornelli, stufe, caminetti e scaldabagni a gas.
  • Aloe Vera
Assorbe la formaldeide e richiede poca acqua e manutenzione. Predilige le temperature medio-alte, e la luce diretta, altrimenti perde le sue tipiche striature bianche.

  • Sansevieria
Depura l’ambiente dalla formaldeide. Sopporta bene le temperature molto elevate, mentre non ama il freddo. Necessita di molta luce, anche diretta.

  • Ficus
Assorbe tricloroetilene e benzene. Non è una pianta facile da mantenere. E’ necessario scegliere un luogo con una giusta esposizione solare e annaffiarla con regolarità.

  • Dracena
Assorbe tricloroetinele, benzene e formaldeide. Non necessità di molta esposizione solare, ma cresce rigogliosa anche con poca luce.

  • Spatifillo  
Assorbe tricloroetilene, benzene, formaldeide, xilene e toluene. Richiede un’annaffiatura regolare (almeno una volta alla settimana) e un’esposizione in penombra.

  • Pothos 
Assorbe formaldeide. E’ una pianta molto robusta che non richiede particolari attenzioni.

  • Edera
Assorbe benzene, tricloroetilene e formaldeide. Sopporta temperature molto rigide, ma non ama l’esposizione solare diretta.