Il tuo carrello è vuoto. Aggiungi al Carrello

indoor-growing-tips-and-tricks

Cinque consigli per la cura delle piante da appartamento

CONSIGLIO

Si è dimostrato che le piante crescono più velocemente con un contenuto di umidità del 80-90%. Per riicreare questo effetto a casa, posiziona delle palline di argilla bagnata sul fondo del vaso della tua pianta: l'acqua evapora e genera il corretto contenuto di umidità per la pianta.
Prendersi cura delle piante in casa non è sempre un compito facile. Luce, acqua, suolo e la temperatura della stanza giocano un ruolo essenziale nella crescita di una pianta. Imparare come gestire tutti di questi elementi è il primo passo per mantenere le piante sane e belle in casa tua. In questo articolo vedremo cinque errori da evitare per curare al meglio le piante in casa.

5 step per la cura delle piante da appartamento 

  • Luce
NO:  esporre le piante alla luce del sole diretta, soprattutto nelle ore più calde.  
SI:  disporre le piante nelle zone più luminose della casa, ad esempio vicino alle finestre che si affacciano ad est. E se il tuo appartamento non è molto luminoso, non disperare: l’illuminazione artificiale delle lampade a LED, consentirà alle tue piante di avere sempre la giusta quantità di luce. 

  • Annaffiatura
NO:  innaffiare troppo spesso le tue piante e utilizzare acqua fredda o del rubinetto.  
SI:  innaffiare le tue piante con acqua a temperatura ambiente, ricordandoti di far decantare l’acqua del rubinetto, in modo che il disinfettante in essa contenuto evapori. Per una corretta cura delle piante da appartamento, aspetta che la terra contenuta nel vaso sia asciutta, prima di procedere con l’annaffiatura. In questo modo eviterai ristagni d’acqua nel sottovaso.  

  • Temperatura
NO:  sottoporre le tue piante a una temperatura sotto i 15°.  
SI:  mantenere una temperatura mite. Questo significa che la tua casa dovrà avere una temperatura più o meno intorno ai 20-22 gradi. E’ stato dimostrato che le piante crescono più velocemente con un tasso di umidità pari al 80-90%. Per poter ottenere questo risultato anche in casa, metti delle palline di argilla imbevute d’acqua nel sottovaso della tua pianta: l’acqua, evaporando, creerà il giusto livello di umidità attorno alla pianta.  

  • Terreno
NO:  scegliere un terriccio generico, ogni pianta ha le sue esigenze .
SI:  scegliere un terriccio specifico. Le piante da appartamento più comuni, di origine tropicale, necessitano di terricci speciali, contenenti sostanze organiche e inorganiche. Le piante aromatiche necessitano di terra capace di drenare bene l’acqua, mentre gli ortaggi hanno bisogno di terricci con alta presenza di sostanze organiche. Abbi cura di scegliere il terreno più adatto alle esigenze di ognuna delle tue piante!  

  • Disposizione
NO:  disporre le piante in base all’impatto estetico che si vuole raggiungere in casa .
SI: tenere in considerazione prima di tutto le esigenze della pianta, rispetto alle nostre. Curare le piante da appartamento vuol dire scegliere sempre la disposizione più adatta per una corretta crescita in base alla luce, all’umidità e alla temperatura. Ricorda, inoltre, di non effettuare frequenti spostamenti che potrebbero danneggiare foglie e fiori.
How to take care of indoor plants in 5 easy steps
Ogni tanto fai fare una doccia alla tua pianta!
Pochi semplici passaggi, per una corretta "cura delle piante da appartamento". A questo punto non ti resta che decidere quale sia la pianta più adatta a te: segui questo link per scegliere tra le piante indoor più diffuse.
Banner photo © Draad en Spijker

CONSIGLIO

Si è dimostrato che le piante crescono più velocemente con un contenuto di umidità del 80-90%. Per riicreare questo effetto a casa, posiziona delle palline di argilla bagnata sul fondo del vaso della tua pianta: l'acqua evapora e genera il corretto contenuto di umidità per la pianta.
Prendersi cura delle piante in casa non è sempre un compito facile. Luce, acqua, suolo e la temperatura della stanza giocano un ruolo essenziale nella crescita di una pianta. Imparare come gestire tutti di questi elementi è il primo passo per mantenere le piante sane e belle in casa tua. In questo articolo vedremo cinque errori da evitare per curare al meglio le piante in casa.

5 step per la cura delle piante da appartamento 

  • Luce
NO:  esporre le piante alla luce del sole diretta, soprattutto nelle ore più calde.  
SI:  disporre le piante nelle zone più luminose della casa, ad esempio vicino alle finestre che si affacciano ad est. E se il tuo appartamento non è molto luminoso, non disperare: l’illuminazione artificiale delle lampade a LED, consentirà alle tue piante di avere sempre la giusta quantità di luce. 

  • Annaffiatura
NO:  innaffiare troppo spesso le tue piante e utilizzare acqua fredda o del rubinetto.  
SI:  innaffiare le tue piante con acqua a temperatura ambiente, ricordandoti di far decantare l’acqua del rubinetto, in modo che il disinfettante in essa contenuto evapori. Per una corretta cura delle piante da appartamento, aspetta che la terra contenuta nel vaso sia asciutta, prima di procedere con l’annaffiatura. In questo modo eviterai ristagni d’acqua nel sottovaso.  

  • Temperatura
NO:  sottoporre le tue piante a una temperatura sotto i 15°.  
SI:  mantenere una temperatura mite. Questo significa che la tua casa dovrà avere una temperatura più o meno intorno ai 20-22 gradi. E’ stato dimostrato che le piante crescono più velocemente con un tasso di umidità pari al 80-90%. Per poter ottenere questo risultato anche in casa, metti delle palline di argilla imbevute d’acqua nel sottovaso della tua pianta: l’acqua, evaporando, creerà il giusto livello di umidità attorno alla pianta.  

  • Terreno
NO:  scegliere un terriccio generico, ogni pianta ha le sue esigenze .
SI:  scegliere un terriccio specifico. Le piante da appartamento più comuni, di origine tropicale, necessitano di terricci speciali, contenenti sostanze organiche e inorganiche. Le piante aromatiche necessitano di terra capace di drenare bene l’acqua, mentre gli ortaggi hanno bisogno di terricci con alta presenza di sostanze organiche. Abbi cura di scegliere il terreno più adatto alle esigenze di ognuna delle tue piante!  

  • Disposizione
NO:  disporre le piante in base all’impatto estetico che si vuole raggiungere in casa .
SI: tenere in considerazione prima di tutto le esigenze della pianta, rispetto alle nostre. Curare le piante da appartamento vuol dire scegliere sempre la disposizione più adatta per una corretta crescita in base alla luce, all’umidità e alla temperatura. Ricorda, inoltre, di non effettuare frequenti spostamenti che potrebbero danneggiare foglie e fiori.
How to take care of indoor plants in 5 easy steps
Ogni tanto fai fare una doccia alla tua pianta!
Pochi semplici passaggi, per una corretta "cura delle piante da appartamento". A questo punto non ti resta che decidere quale sia la pianta più adatta a te: segui questo link per scegliere tra le piante indoor più diffuse.
Banner photo © Draad en Spijker