Il tuo carrello è vuoto. Aggiungi al Carrello

indoor-growing-tips-and-tricks

Alcuni semplici passaggi per coltivare una pianta partendo da una talea

CONSIGLIO

Usa materiale sterile. Quando tagli la tua pianta assicurati che le tue forbici siano pulite; questo ridurrà il rischio di infezione nella tua pianta.

Vuoi imparare come coltivare le piante del tuo orto domestico partendo da una talea? Bulbo ha una guida per aiutarti ad iniziare in casa! 

Alcune piante danno i risultati migliori partendo dai semi, ma altre piante possono essere rigenerate utilizzando una porzione di una pianta adulta già cresciuta che prende il nome di “talea”. La talea è un ramo di una pianta che, se appositamente tagliato e sistemato nel terreno o nell’acqua, può rigenerarsi sviluppando nuove radici e dando così vita ad un nuovo esemplare.
 Il concetto assomiglia molto a quello della clonazione, ma fatto sulle piante. 
Simple steps to grow plants from cuttings
photo © Judith de Graaff

Come coltivare una pianta iniziando da una talea

Ci sono alcuni suggerimenti da tenere a mente quando si rigenera una pianta da una talea: 
  • Inizia da una pianta sana. E’ più probabile che fiorisca e si riproduca.
  • Assicurati di utilizzare una pianta che può essere riprodotta tramite talee. Consulta la nostra lista, presente alla fine di questo articolo, delle piante più utilizzate per la coltivazione tramite talee. 
  • Usa materiale sterile. Quando tagli la tua pianta assicurati che le tue forbici siano pulite; questo ridurrà il rischio di infezione nella tua pianta.
  • Rimuovi le foglie alla base della tua pianta e taglia una porzione di stelo a pochi centimetri dal terreno.
  • Poni la talea in acqua pulita e esponila al sole (ad una temperatura di 16-18 °C).
  • Quando vedi che le radici stanno crescendo, travasa la talea in un vaso con un terriccio a impasto misto. 
Ci siamo! Seguendo questi piccoli suggerimenti riuscirai a crescere una nuova pianta in pochissimo tempo, utilizzando semplicemente un singolo stelo di una tua vecchia pianta. 

Suggestions of plants to grow from cuttings

Banner photo © Judith de Graaff

CONSIGLIO

Usa materiale sterile. Quando tagli la tua pianta assicurati che le tue forbici siano pulite; questo ridurrà il rischio di infezione nella tua pianta.

Vuoi imparare come coltivare le piante del tuo orto domestico partendo da una talea? Bulbo ha una guida per aiutarti ad iniziare in casa! 

Alcune piante danno i risultati migliori partendo dai semi, ma altre piante possono essere rigenerate utilizzando una porzione di una pianta adulta già cresciuta che prende il nome di “talea”. La talea è un ramo di una pianta che, se appositamente tagliato e sistemato nel terreno o nell’acqua, può rigenerarsi sviluppando nuove radici e dando così vita ad un nuovo esemplare.
 Il concetto assomiglia molto a quello della clonazione, ma fatto sulle piante. 
Simple steps to grow plants from cuttings
photo © Judith de Graaff

Come coltivare una pianta iniziando da una talea

Ci sono alcuni suggerimenti da tenere a mente quando si rigenera una pianta da una talea: 
  • Inizia da una pianta sana. E’ più probabile che fiorisca e si riproduca.
  • Assicurati di utilizzare una pianta che può essere riprodotta tramite talee. Consulta la nostra lista, presente alla fine di questo articolo, delle piante più utilizzate per la coltivazione tramite talee. 
  • Usa materiale sterile. Quando tagli la tua pianta assicurati che le tue forbici siano pulite; questo ridurrà il rischio di infezione nella tua pianta.
  • Rimuovi le foglie alla base della tua pianta e taglia una porzione di stelo a pochi centimetri dal terreno.
  • Poni la talea in acqua pulita e esponila al sole (ad una temperatura di 16-18 °C).
  • Quando vedi che le radici stanno crescendo, travasa la talea in un vaso con un terriccio a impasto misto. 
Ci siamo! Seguendo questi piccoli suggerimenti riuscirai a crescere una nuova pianta in pochissimo tempo, utilizzando semplicemente un singolo stelo di una tua vecchia pianta. 

Suggestions of plants to grow from cuttings

Banner photo © Judith de Graaff