Il tuo carrello è vuoto. Aggiungi al Carrello

indoor-growing-tips-and-tricks

Arredare con le piante, quattro semplici idee verdi

CONSIGLIO

Il bagno, grazie al livello di umidità elevato, è lo spazio ideale per accogliere piante medio-piccole come le palme e le orchidee che ben si adattano a questo tipo di ambiente e danno un particolare tocco di eleganza a uno spazio spesso trascurato.
Arredare con le piante può essere una soluzione economica, salutare e molto elegante per dare un tocco di originalità alla vostra casa. Purificando l’aria dall’inquinamento indoor, le piante possono diventare degli elementi d’arredo in grado di portare colore, freschezza ed armonia nell’ambiente domestico.
Ideas for decorating your home with plants
photo © zilverblauw.nl

Arreda la tua casa con le piante, idee chiare!

Tuttavia, quando si tratta di piante e arredamento, bisogna tenere ben presente alcuni accorgimenti utili non solo ad abbellire lo spazio domestico, ma anche a prendersi cura delle piante nel modo corretto. Non va dimenticato che le piante hanno bisogno della giusta combinazione di luce, acqua e terra, insieme a cura e attenzione per poter crescere nel migliore dei modi.

Prima di tutto occorre scegliere la pianta giusta per ogni ambiente. Tenendo in considerazione le caratteristiche e le esigenze di ogni pianta, la quantità di luce di cui necessita e lo spazio che occuperà crescendo, è possibile individuare alcune linee-guida per creare ambienti più verdi più a lungo.

Piante nella zona giorno, luce e spazio

Il soggiorno è in genere caratterizzato da spazi piuttosto ampi e luminosi, in grado di ospitare piante di notevole grandezza come la Monstera deliciosa, o filodendro, che ama tanta luce ma non diretta, o piante grasse come l’Aloe vera o l’Euphorbia che riescono a vivacizzare la monotonia di una parete neutra o valorizzare anche arredi non particolarmente pregiati.

Se vi piace sperimentare, per dare un tocco di originalità al salotto, provate con la coltivazione indoor di pomodori, fagiolini e peperoncini. Con i loro colori caldi, questi ortaggi porteranno allegria alla zona giorno, diventando anche perfetti elementi di arredo naturali e profumati.

Piante in bagno, la giusta umidità

Il bagno, invece, essendo un luogo con un livello di umidità piuttosto elevato, è lo spazio ideale per accogliere piante come le palme da interni che, se di grandezza medio piccola, possono decorare pensili e mensole. Anche le orchidee, piante tropicali, sono molto adatte a questo tipo di ambiente. Con i loro splendidi colori, le orchidee possono dare un particolare tocco di eleganza a uno spazio spesso trascurato.
arredare con le piante

La cucina, il luogo degli odori

In cucina la scelta migliore può ricadere sulle piante aromatiche come il timo, la salvia e il basilico che, posti sul davanzale o all’interno vicino all’area di lavoro, renderanno l’ambiente domestico accogliente e profumato, sempre a portata di mano per la preparazione di tantissime ricette.

La zona notte, un cuore verde

Al contrario di quanto si possa pensare, arredare con le piante la zona notte non crea nessun danno alla salute, anzi aiuta a regolare il livello di umidità presente nelle stanze da letto. Ovviamente, bisogna tenere in considerazione qualche piccolo accorgimento, come non eccedere nella quantità di piante ed evitare quelle dal profumo troppo intenso.

Un suggerimento curioso per arredare la camera da letto con qualche pianta: provate la Sanseveria Trifasciata, a differenza di molte altre piante, infatti, ha la peculiarità di convertire l’anidride carbonica in ossigeno durante la notte, soluzione perfetta per abbellire la zona notte della vostra casa.
Ideas for decorating your home with plants
Fern Living Collection SS15

CONSIGLIO

Il bagno, grazie al livello di umidità elevato, è lo spazio ideale per accogliere piante medio-piccole come le palme e le orchidee che ben si adattano a questo tipo di ambiente e danno un particolare tocco di eleganza a uno spazio spesso trascurato.
Arredare con le piante può essere una soluzione economica, salutare e molto elegante per dare un tocco di originalità alla vostra casa. Purificando l’aria dall’inquinamento indoor, le piante possono diventare degli elementi d’arredo in grado di portare colore, freschezza ed armonia nell’ambiente domestico.
Ideas for decorating your home with plants
photo © zilverblauw.nl

Arreda la tua casa con le piante, idee chiare!

Tuttavia, quando si tratta di piante e arredamento, bisogna tenere ben presente alcuni accorgimenti utili non solo ad abbellire lo spazio domestico, ma anche a prendersi cura delle piante nel modo corretto. Non va dimenticato che le piante hanno bisogno della giusta combinazione di luce, acqua e terra, insieme a cura e attenzione per poter crescere nel migliore dei modi.

Prima di tutto occorre scegliere la pianta giusta per ogni ambiente. Tenendo in considerazione le caratteristiche e le esigenze di ogni pianta, la quantità di luce di cui necessita e lo spazio che occuperà crescendo, è possibile individuare alcune linee-guida per creare ambienti più verdi più a lungo.

Piante nella zona giorno, luce e spazio

Il soggiorno è in genere caratterizzato da spazi piuttosto ampi e luminosi, in grado di ospitare piante di notevole grandezza come la Monstera deliciosa, o filodendro, che ama tanta luce ma non diretta, o piante grasse come l’Aloe vera o l’Euphorbia che riescono a vivacizzare la monotonia di una parete neutra o valorizzare anche arredi non particolarmente pregiati.

Se vi piace sperimentare, per dare un tocco di originalità al salotto, provate con la coltivazione indoor di pomodori, fagiolini e peperoncini. Con i loro colori caldi, questi ortaggi porteranno allegria alla zona giorno, diventando anche perfetti elementi di arredo naturali e profumati.

Piante in bagno, la giusta umidità

Il bagno, invece, essendo un luogo con un livello di umidità piuttosto elevato, è lo spazio ideale per accogliere piante come le palme da interni che, se di grandezza medio piccola, possono decorare pensili e mensole. Anche le orchidee, piante tropicali, sono molto adatte a questo tipo di ambiente. Con i loro splendidi colori, le orchidee possono dare un particolare tocco di eleganza a uno spazio spesso trascurato.
arredare con le piante

La cucina, il luogo degli odori

In cucina la scelta migliore può ricadere sulle piante aromatiche come il timo, la salvia e il basilico che, posti sul davanzale o all’interno vicino all’area di lavoro, renderanno l’ambiente domestico accogliente e profumato, sempre a portata di mano per la preparazione di tantissime ricette.

La zona notte, un cuore verde

Al contrario di quanto si possa pensare, arredare con le piante la zona notte non crea nessun danno alla salute, anzi aiuta a regolare il livello di umidità presente nelle stanze da letto. Ovviamente, bisogna tenere in considerazione qualche piccolo accorgimento, come non eccedere nella quantità di piante ed evitare quelle dal profumo troppo intenso.

Un suggerimento curioso per arredare la camera da letto con qualche pianta: provate la Sanseveria Trifasciata, a differenza di molte altre piante, infatti, ha la peculiarità di convertire l’anidride carbonica in ossigeno durante la notte, soluzione perfetta per abbellire la zona notte della vostra casa.
Ideas for decorating your home with plants
Fern Living Collection SS15